Lettera aperta a Padre Livio

Lettera aperta a Padre Livio

(..) DI SEGUITO VI ALLEGO LA MAIL CHE HO MANDATO DIRETTAMENTE A PADRE LIVIO E ALLA REDAZIONE DI RADIO MARIA….

Caro Padre Livio, questa mia viene dalla necessità di esprimerti il mio sentimento e le mie decisioni a seguito della dissociazione che avete fatto in merito alla questione di Padre Cavalcoli. Scrivo queste due righe solo per la stima e l’ammirazione che ho nella tua persona e nulla più…Padre Cavalcoli, come ben sai, è uno dei più raffinati e profondi teologi della Cristianità, secondo solo a Ratzinger.La cosa che mi sorprende è come, una Radio come la Vostra (nostra) si sia dissociata da un commento ad una catechesi…. Invece di spiegare e avvalorare la tesi di Cavalcoli, lo avete respinto ed escluso come se avesse detto delle eresie. Il Padre, da profondissimo conoscitore, è rimasto ben dentro il recinto della Dottrina e della fede argomentando le sue affermazioni in maniera profonda. Capisco bene che sono argomenti assai arguti per il volgo, ma è anche vero che voi, dissociandovi, vi siete resi simili a trasmissioni vomitevoli come Lo zoo di 105 e La zanzara.L’attacco mediatico che ha e sta subendo il Padre è di una vergogna inaudita e puzza di zolfo da chilometri… e voi cosa fate? Pur di tener buono il popolino, pur di accontentare gente di mediocre sincerità e di maligna cattiveria, vi dissociate da parole che nulla hanno di scandaloso. Lo stesso Becciu (stimato Vescovo) ha fatto ugualmente, ma lui ha parlato a titolo personale e comunque per la Segreteria di Stato che tutto ha tranne che compiti “teologici”… molto grave sarebbe stato se lo stesso intervento di Becciu l’avesse fatta la Congregazione per la Dottrina della Fede.Questa dissociazione, questo lasciar solo il Padre rende Radio Maria alla stregua di media di Regime, alla stregua di trasmissioni come quelle sopra citate…Chi ti parla, è rimasto sotto le macerie del terremoto del 2012 e ben conosce cosa vuol dire un sisma… allora interpretai il sisma come la volontà di Dio (sia esso un castigo o meno)…. la il peccato ha sempre come conseguenza un castigo… tu stesso lo hai detto più volte…Ritengo inoltre il comunicato di Radio Maria, quanto meno demenziale (non so chi l’abbia scritto)…. cosa c’entra “l’azione pastorale di Francesco” con la sana Dottrina e il Catechismo della Chiesa Cattolica? Dottrina e Catechismo che il Padre Cavalcoli non ha affatto violato, anzi ha sempre rimarcato. Chi gode di questa chiusura della trasmissione?inoltre… hai dato un’occhiata ai commenti su Facebook, al netto delle porcheria di taluni? Tutti suonano la stessa campana contro tale dissociazione, contro questa campagnademoniaca e contro la sospensione.In una parola, caro Padre Livio, VERGOGNA!! Da subito smetto di ascoltarvi…. e da subito quel piccolo contributo che da anni davo nel nascondimento e nell’anonimato, lo convergo a chi, questa sofferenza lo sta subendo nel silenzio e nella preghiera: le Clarisse di Camerino. Al pari farò fare alle decine di persone che conosco e che aiutavano la radio. Ho capito che non avete bisogno di un’anima che vi ascolta, altrimenti rischia di rimanere scandalizzata… al pari non avete bisogno di chi vi aiuta!Padre Livio… volevo metterti in guardia dallo schiaffeggiare la Provvidenza!!!Il martirio non è solo quello fisico, ma anche e specialmente spirituale e morale… ed è quello che sta subendo il Padre Cavalcoli.

Memento

Giuseppe Mancini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...